FORMELLO - Lazio, avanti tutta: Milinkovic, conferme e supergol

10.06.2020 07:26 di Carlo Roscito Twitter:    Vedi letture
Fonte: Carlo Roscito - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
FORMELLO - Lazio, avanti tutta: Milinkovic, conferme e supergol

FORMELLO - Un allenamento mattutino che sa di conferma: Milinkovic sta bene e non ha pagato lo scotto della seduta di lunedì, quella del ritorno in gruppo dopo i giorni di stop per il colpo rimediato la scorsa settimana al ginocchio destro. Il serbo si riscalda a parte, salta le fatiche del lavoro di forza a cui lo staff tecnico sottopone il resto della rosa (tra le esercitazioni anche la corsa con il paracadute), poi si unisce ai compagni per la fase tattiche e le prove difesa contro attacco. Gli sono bastati tre-quattro giorni di riposo per superare la leggerissima distorsione e il dolore per il colpo subìto, ma gli è stata risparmiata la parte più dura della sgambata. Inutile eccedere. Nuovi segnali positivi anche da parte di Vavro, recuperato dallo stiramento accusato durante la quarantena. Stesso programma di Milinkovic: inizio sul campo adiacente e successivamente riaggregato.

TAMPONI. Lavoro al chiuso per Leiva, a riposo per un fastidio al ginocchio destro operato ad aprile. Non è in dubbio per l’Atalanta, però le sue condizioni verranno gestite maggiormente rispetto alla settimana scorsa, vissuta a pieno ritmo. Tornerà regolarmente a disposizione nel giro di 72 ore. È ai box Adekanye (problema muscolare), sul campo non si vede Cataldi (solo piscina). Già da oggi dovrebbe essere aggiunto il baby Raul Moro, oggi a Formello per il secondo giro di tamponi come gli altri calciatori rientrati dall’estero (Proto, Lulic, Lukaku e Djavan Anderson) e tutti i componenti del "gruppo squadra". Da oggi si capirà chi potrà riunirsi immediatamente alla rosa. Sicuramente avrà bisogno di tempo Lulic: il capitano deve recuperare dall’infortunio alla caviglia sinistra, effettuerà ancora un lungo protocollo differenziato.

Pubblicato il 09/06 alle ore 12:20