Lazio - Spezia, Acerbi: "Meno brillanti, ma dopo le nazionali è inevitabile. Noi da Champions"

04.04.2021 07:22 di Elena Bravetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Lazio - Spezia, Acerbi: "Meno brillanti, ma dopo le nazionali è inevitabile. Noi da Champions"

Intervenuto ai microfoni di Dazn, Francesco Acerbi ha analizzato la vittoria della Lazio sullo Spezia: "Lo Spezia fa i primi 60' minuti che dà filo da torcere a tutti, sono stati bravissimi. Meriterebbero anche qualcosa di più per quello che fanno. Sapevamo i loro punti forti e deboli, abbiamo cercato di vincerla in tutti i modi. Loro hanno trovato un eurogol. Poi noi, anche con un po' di fortuna, abbiamo vinto una partita molto sofferta. Dopo le Nazionali ci sta che ci sia un po' di brillantezza in meno. Avevo bisogno di un po' di riposo, in Nazionale ho giocato solo una gara, sto bene. C'è il caldo, si gioca dal lockdown dell'anno scorso, abbiamo avuto solamente due settimane di stop, è sempre tutto un tirare tirare. Arrivi a marzo e aprile che un po' la paghi, ma abbiamo dato una risposta di carattere. Champions? Siamo una squadra da Champions, lo abbiamo dimostrato. È normale andare un po' in difficoltà, ma siamo lì e vogliamo lottare fino all'ultimo".

Pubbllicato il 3/04

Lazio, ancora in gol all'Olimpico: serie tra le tre migliori d'Europa

Lazio - Spezia, Italiano: "Una squadra sveglia non avrebbe subìto quel rigore"

TORNA ALLA HOMEPAGE