Calciomercato Lazio, (ri)ecco Grifo: nuovi contatti per l'attaccante del Friburgo

La Lazio cerca una quarta punta per completare il reparto offensivo nella prossima stagione. Alla candidatura di Suarez, si aggiunge quella di Grifo.
17.06.2020 08:20 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: Alessandro Zappulla-Lalaziosiamonoi.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Calciomercato Lazio, (ri)ecco Grifo: nuovi contatti per l'attaccante del Friburgo

La Lazio pensa (ancora) a Vincenzo Grifo. L’attaccante del Friburgo è uno dei nomi sul taccuino di Tare per rinforzare l’attacco biancoceleste. Inzaghi, per la prossima stagione, ha chiesto una quarta punta, un giocatore che possa completare il reparto offensivo con buona qualità e discreta esperienza. Per capirci, non un giocatore come Adekanye che aveva zero presenze tra i professionisti al suo arrivo a Roma. Grifo piace, ha caratteristiche che intrigano, è un attaccante rapido, con buona tecnica, generoso, capace di far gol e servire assist. Non solo. Grifo sa adattarsi anche da mezzala offensiva, un ruolo che ha ricoperto in carriera, non il suo naturale, ma la duttilità è un aspetto da tenere in considerazione e che da sempre Tare apprezza. Grifo è nel giro della Nazionale, ha due presenze in Azzurro, ha esordito con Mancini nel novembre 2018, amichevole contro gli USA, gara in cui Acerbi collezionò la sua prima da titolare con l’Italia. Quella legata a Grifo è una pista che può scaldarsi, la Lazio lo tiene in considerazione, può essere preso qualora non si trovasse l’accordo per Suarez.

VECCHIO PALLINO - Il Friburgo è disposto a parlarne, parte da una richiesta di 12-13 milioni per cederlo, ma non è considerato incedibile, anche perché il giocatore in Serie A verrebbe di corsa, a maggior ragione con la prospettiva di giocare in Champions. Grifo è reduce da una stagione positiva, ha siglato 4 gol in 24 gare e fornito otto assist. L’ultimo, ieri, nella sfida contro l’Herta Berlino. Numeri che confermano la natura di Grifo, è un assist man, più che un goleador, in 105 sfide con la maglia del Friburgo ha realizzato 33 reti e 40 assist. Nato a Pfrozheim, 27 anni fa, da madre leccese e padre siciliano, Grifo era stato vicino alla Lazio nel 2011, quando aveva 18 anni e giocava nelle giovanili del Karlsruhe, Tare l’aveva tenuto d’occhio, poi però non riuscì a concluderne l’acquisto, ci fu un nuovo approccio nel 2018, quando Grifo giocava del Borussia Mönchengladbach, ma anche allora non se ne fece nulla. Oggi il suo nome torna di moda e chissà che al terzo tentativo non possa realizzarsi il matrimonio con la Lazio…

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.