Calciomercato Lazio, Schira: "La Juve ha valutato Inzaghi". Poi su David Silva...

10.08.2020 07:28 di Valerio De Benedetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Calciomercato Lazio, Schira: "La Juve ha valutato Inzaghi". Poi su David Silva...

Il mercato entra nel vivo sempre di più, la Lazio dopo aver chiuso Escalante presto dovrebbe definire anche altre situazioni in ballo. Da David Silva, passando per Fares, Kumbulla e il reparto avanzato da completare. Per fare il punto abbiamo contattato in esclusiva l'esperto di calciomercato Nicolò Schira, che ha seguito da vicino anche la giornata che ha portato all'esonero di Sarri dalla panchina della Juventus, alla valutazione di Inzaghi per la sostituzione e all'annuncio finale di Andrea Pirlo. "Inzaghi era un nome che piaceva. Con Paratici sono molto amici, sono entrambi di Piacenza. Sono state fatte delle valutazioni, poi però Agnelli ha deciso in prima persona di virare su Andrea Pirlo. Al tempo stesso però, dalla Lazio hanno fatto sapere che nessuno ha contattato la società, ma che comunque Inzaghi è intoccabile. Sono in fase avanzata anche per il rinnovo di contratto fino al 2023 con tre milioni di ingaggio. Non c'è stato l'assalto della Juve, ma comunque in ogni caso la Lazio avrebbe fatto muro". 

CAVANI - "Personalmente non mi risulta questa voce, anche se rispetto ogni indiscrezione. A Cavani non sarebbe dispiaciuto tornare in Italia, ma aldilà di qualche chiacchierata non c'è stato nulla con nessuna italiana. C'è stato qualcosa con l'Atletico Madrid che poi si è tirato indietro, mentre sembra ormai vicinissima la conclusione con il Benfica a cifre astronomiche. Tre anni di contratto a 3 milioni più un bonus di addirittura 8 milioni di euro. Cifre importanti per un giocatore del 1987". 

DAVID SILVA - "Siamo entrati nella fase finale dell'operazione, nelle prossime ore può arrivare l'annuncio. Il giocatore aveva temporeggiato di fronte alle offerte esotiche dell'Al-Sadd e dell'Inter Miami, aveva pensato a un ritorno in Spagna al Valencia dove tutto era iniziato, però aveva voglia di giocare in un campionato dove non aveva mai giocato. La Serie A sta tornando competitiva, poi la Lazio fa la Champions, ha un progetto importante. Il corteggiamento di Tare ha fatto scoccare la scintilla. Il contratto triennale è importante da 3 milioni più bonus e alcuni benefit. Può essere una grande occasione sia per la Lazio che per il giocatore, che non è un ragazzino ma che con il pallone fra i piedi fa ancora la differenza. Un'operazione che ricorda quella di Klose"

GLI ALTRI - "Con Fares la trattativa è ben avviata. La Spal vorrebbe 12 milioni, la Lazio è arrivata ad offrirne 8. Gli estensi però non hanno una grande forza sul mercato essendo scesi in Serie B, poi fra le due società c'è un ottimo rapporto, quindi alla fine si chiuderà. Per Kumbulla invece siamo fermi perchè sia l'offerta della Lazio che quella dell'Inter non ha soddisfatto il Verona. C'è però molto tempo, sicuramente se ne riparlerà. Il Verona potrebbe anche accettare 25 milioni più bonus. Davanti invece sicuramente si farà sicuramente qualcosa, Borja Mayoral è una situazione molto calda, Caicedo ha un po' di offerte esotiche ed è in partenza e quindi potrebbero arrivarne addirittura due. Muriqi potrebbe essere il profilo giusto. Non costa poco, circa 25 milioni. Tare però è bravo ad individuare profili anche a prezzi minori ma dello stesso livello".

Serie A, i ritiri delle squadre a porte chiuse: i dettagli

David Silva, Guardiola: "Merita più di ogni altro di vincere la Champions"

Torna alla home page