Calciomercato Lazio: Milinkovic - Juve, cambia tutto. Le ultime novità

Un centrocampista argentino è il primo obiettivo della Juventus per la mediana, ma costa tanto. Lotito intanto pronto a formulare l'offerta di rinnovo.
01.01.2023 07:27 di Lalaziosiamonoi Redazione   vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Calciomercato Lazio: Milinkovic - Juve, cambia tutto. Le ultime novità
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

La Juventus vira su Alexis Mac Allister e per ora mette in stand-by Milinkovic-Savic. Questa è la novità delle ultime ore. Allegri ha chiesto un rinforzo a centrocampo, se possibile già a gennaio, anche se prima la dirigenza bianconera deve provvedere a una cessione (McKennie l’indiziato principale). Il tecnico ha indicato nell’argentino il profilo preferito: Mac Allister piace perché garantisce dinamismo e tecnica, equilibrio e inserimenti. Se Allegri potesse scegliere prenderebbe l’ex Boca e confermerebbe Rabiot. Sta lavorando ai fianchi del francese per convincerlo a rinnovare il contratto in scadenza nel prossimo giugno. Non è semplice, Rabiot sa che da svincolato potrebbe ottenere ingaggi super in Premier League. La Juve però non demorde e ancora spera. Intanto lavora per Mac Allister, altra pista complicata. Il Brighton, prima del Mondiale, lo valutava 30-35 milioni di euro, ora la cifra è destinata a salire e gli inglesi hanno tutto l’interesse a scatenare un’asta. Oggi è difficile pensare che l’argentino possa venir via da Brighton per meno di 50 milioni di euro. Eppure il giocatore ha detto sì alla Juve, è una meta che apprezza.

ATTESA SERGEJ - Milinkovic attende, durante la cena di Natale ha avuto un abboccamento con Lotito sul tema rinnovo (è in scadenza nel 2024), la Lazio deve presentare ufficialmente la sua offerta. Lotito ha fatto sapere, anche a Kezman, di essere disposto a sfondare il muro dei 5 milioni a stagione (bonus compresi), ma non vuole inserire clausole rescissorie basse. Ha sempre definito Milinkovic il “centrocampista più forte d’Europa”, lo valuta 100 milioni, non intende assecondare l’agente serbo e inserire una clausola rescissoria da 40 milioni di euro. Al momento è questo il nodo principale. Kezman, a oggi, però, offerte concrete in mano non ne ha. La Juve gli aveva prospettato la possibilità di un contratto da sei milioni netti per il suo assistito, ma con la Lazio nessuno s’è mai fatto sentire. L’Arsenal, di cui si parla in queste ore, s’è sempre fermata a sondaggi esplorativi, non è mai passata all’azione con un'offerta in grado di convincere Lotito. Lo scenario potrebbe cambiare nei prossimi giorni? Il mercato è imprevedibile, certo, ma un addio di Milinkovic a gennaio appare possibilità remota, a meno che dalla Premier non dovesse arrivare un’offerta da 70-75 milioni di euro. Se invece non dovesse giungere una simile proposta, il serbo rimarrà a Formello, in attesa di capire se accetterà o meno di rinnovare il contratto con la Lazio. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Pubblicato il 31/12