Lazio, Guendouzi ammette: "Marsiglia? Vi spiego perché sono andato via..."

12.11.2023 09:15 di Niccolò Di Leo Twitter:    vedi letture
Lazio, Guendouzi ammette: "Marsiglia? Vi spiego perché sono andato via..."
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Per i tifosi del Marsiglia l'addio di Matteo Guendouzi è stata una notizia pessima. Il centrocampista ventiquattrenne per le sue qualità, ma soprattutto per la carica e l'emozioni che trasmetteva in campo era diventato un idolo e un punto di riferimento per i tifosi. Intervenuto ai microfoni di Telefoot, il francese ha raccontato i motivi del suo trasferimento e che lo hanno portato in estate ad accettare la Lazio, mettendosi a disposizione di mister Sarri:

STAGIONE MIGLIORE - "Sinceramente la stagione che mi è piaciuta di più è stata quella con mister Sampaoli. Era davvero il calcio quello che mi piaceva molto, sia in allenamento che in partita. Mi sono ritrovato lì e penso che lo sia anche tutta la squadra, ecco perché abbiamo fatto un ottimo anno e siamo comunque arrivati ​​secondi in campionato. Ecco perché ho prosperato al massimo".

MOTIVI DELL'ADDIO - "Bisogna saper fare le scelte di carriera nei momenti importanti. Quando ho firmato per l'OM è stato in relazione al discorso di Pablo Longoria e Sampaoli perché mi hanno proposto un progetto e mi hanno raccontato tante cose che poi sono state trascritte nella prima stagione. Ma successivamente, col passare del tempo, non mi si adattava più abbastanza. Purtroppo negli ultimi sei mesi della seconda stagione le cose non erano più le stesse, c’era molta instabilità. Abbiamo cambiato allenatore tante volte nell'arco di due anni, non c'è stata continuità".