Lazio, Bisciglia: "Io a Napoli per gli spareggi. Derby? Una volta mi strappai la camicia"

Il conduttore di fede biancoceleste è intervenuto nel match program del derby, raccontando l'amore per la Lazio, tramandato dal padre.
15.01.2021 06:50 di Elena Bravetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Lazio, Bisciglia: "Io a Napoli per gli spareggi. Derby? Una volta mi strappai la camicia"

Alla vigilia del derby della Capitale, anche Filippo Bisciglia, conduttore di fede biancoceleste, è intervenuto nel match program della sfida: "Come è nata la mia passione per la Lazio? Mio padre è un tifoso laziale e lo è sempre stata anche mia sorella che è più grande di me. A 10 anni mi portarono a vedere lo spareggio di Napoli contro il Campobasso, gara che servì ai biancocelesti per non retrocedere in Serie C, la squadra di Fascetti la vinse grazie a un gol di Poli".

RICORDI DI DERBY - "RIcordo quelli di Gascoigne, i gol di Di Canio. Ma il derby che ricordano tutti i laziali, inevitabilmente, è quello vinto per 1-0 in finale di Coppa Italia con il gol di Lulic. Il mio personalissimo derby, però, è un altro: era il battesimo della nipote della mia ex fidanzata e non potevamo essere, vista questa cerimonia, allo stadio. Sotto alla camicia avevo messo la maglia della Lazio perché, se i biancocelesti avessero vinto, avevo pensato di mostrarla a tutti a tavola. Eravamo in svantaggio per 2-0 e, dopo aver accordiato le distanze sul 2-1, al 95' Castroman segnò la rete del 2-2. Io mi alzai e mi strappai la camicia facendo vedere a tutti la maglia laziale. Erano tutti romanisti, compresa la mia ragazza che quella sera mi lasciò. Facemmo pace solo qualche giorno dopo".

Scritto il 14/1/2021 alle 20:30

Covid, il commissario straordinario Arcuri: "Spero che la Roma vinca il derby"

Lazio, Castroman: "Quel gol al derby è stata la rete che tutti sognano"

TORNA ALLA HOMEPAGE