Calciomercato Lazio, le pagelle dei quotidiani: sufficienza piena e struttura valida

I più importanti quotidiani italiani giudicano e votano il calciomercato della Lazio: 6 pieno e struttura confermata ritenuta valida.
03.09.2019 11:14 di Francesco Tringali   Vedi letture
Fonte: Francesco Tringali - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Insidefoto/Image Sport
Calciomercato Lazio, le pagelle dei quotidiani: sufficienza piena e struttura valida

È tempo di sentenze nel day after di mercato: casse piene o vuote, classici contratti stipulati all'ultimo minuto e un gong finale tradizione imperdibili per i calciofili italiani. È tempo di voti, di giudizi su quanto compiuto, in una finestra trasferimenti estiva lunga (per molti anche troppo). Per la Lazio i voti dei maggiori quotidiani, sportivi e non, oscillano tra il 6 e il 6,5, sufficienza piena. Che piaccia o meno, ogni tifoso ha la sua idea, il suo metro di giudizio, la sua analisi preferita. Andiamo ad analizzare allora le votazioni dei giornali in edicola questa mattina.

GAZZETTA DELLO SPORT, VOTO 6,5 - Lazzari e Jony sono le novità più attese, ma Lotito ha confermato Milinkovic, Correa e Luis Alberto.

TUTTOSPORT, VOTO 6.

LA STAMPA, VOTO 6,5. Tenere Milinkovic-Savic vale come comprare un top player, poi ha investito sul difensore Vavro e sull’esterno Lazzari: non sarà molto, ma la struttura era già valida.

CORRIERE DELLO SPORT, S.V. - Doveva essere rivoluzione e invece solo ritocchi mirati, puntando ancora sullo stesso blocco dei titolari, ritenuti di valore superiore all’ottavo posto dell’anno scorso. Più degli acquisti pesano le conferme di Milinkovic e Luis Alberto. Blindato Correa. Continuità.

REPUBBLICA, VOTO 6,5 - Inzaghi ha ottenuto Lazzari. Vavro diventerà un titolare, manca un pivot in attacco. Il colpo? La conferma di Milinkovic.