Stadio Roma, sarà la Conferenza dei Servizi a definire i tempi: la situazione

Proponenti e Comune hanno chiesto alla Presidenza della Conferenza dei Servizi di definire i tempi per l'apertura dello stadio di Tor di Valle.
12.07.2019 09:15 di Annalisa Cesaretti Twitter:    Vedi letture
Stadio Roma, sarà la Conferenza dei Servizi a definire i tempi: la situazione

Anche se a rilento, la redazione della convenzione urbanistica del progetto di Tor di Valle procede. Anzi, stando a quanto riportato dalla rassegna stampa di Radiosei, sembrerebbe vicina alla conclusione. Ma c'è ancora una questione da risolvere, prima che possa arrivare l'ok all'inizio dei lavori dello stadio della Roma. Ed è quella legata alla tempistica: l'impianto aprirà solo dopo la fine delle opere pubbliche necessarie, prime fra tutte quelle relative al potenziamento della ferrovia Roma-Lido e alla realizzazione del Ponte dei Congressi. Il club giallorosso, quindi, teme di veder aperti i cancelli dello stadio ben oltre i tempi previsti in partenza. Ecco perché sarà la Presidenza della Conferenza dei Servizi a dover stabilire se la Roma dovrà attendere l'ultimazione delle sole opere di competenza del Comune (quelle già previste nel progetto presentato dalla società di Pallotta). In quel caso, infatti, si potrà mettere la parola fine alla convenzione e votarla già a settembre. La risposta della Conferenza arriverà entro fine luglio. 

LAZIO, VISITE MEDICHE IN PAIDEIA

CALCIOMERCATO LAZIO, CAICEDO RESTA

CLICCA QUI PER L'HOMEPAGE