PRIMAVERA – Lazio, questa vittoria vale doppio. Show di Capanni che stende anche il Pescara

Pubblicato alle 14.25
26.01.2019 16:20 di Valerio De Benedetti Twitter:   articolo letto 22939 volte
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
PRIMAVERA – Lazio, questa vittoria vale doppio. Show di Capanni che stende anche il Pescara

Una prova di forza, una vittoria che per l’importanza vale doppio. La Lazio espugna il campo del Pescara, l’avversario più difficile in questo girone B del Campionato Primavera 2, e mette al sicuro il primo posto. Un passo importante verso la promozione, visto che gli abruzzesi, anche se con una gara in meno, sono ora a 7 lunghezze di distanza dai biancocelesti. Ai ragazzi di Bonacina basta un gol di Luan Capanni, che all’83esimo dopo una prestazione di sacrificio, decide di mettersi in proprio e di rompere gli indugi in una gara fino a quel momento in perfetto equilibrio e con poche emozioni. Il brasiliano intercetta di petto sulla trequarti, si porta avanti il pallone col ginocchio e poi dal limite lascia partire un siluro che si infila nell’angolino dove Scuccimarra non può arrivare. Per lui è il sesto gol in questo campionato. Una realizzazione che gli permette di staccare Scaffidi (5 gol) e di diventare il miglior marcatore stagionale della Lazio. I biancocelesti ottengono così il nono successo in campionato (più due pareggi e una sola sconfitta) e raggiungono quota 29 in classifica.  

CLASSIFICA

LAZIO 29
ASCOLI 25
LECCE 23
PESCARA 22 (*una partita in meno)


Pescara-Lazio 0-1 (83' Capanni)

13a giornata campionato Primavera 2

Sabato 26 gennaio 2019, ore 14.30, Centro Sportivo Delfino Pescara

Formazioni ufficiali 

PESCARA (4-3-3): Scuccimarra; Martella, Cipolletti, Marafini, Zugaro; Pierpaoli (61' Mercado), Camilleri (61' Palmucci), Muniz (85' Sarr); Pavone, Borrelli, Scimia (85' Palladini). A disp.: Sorrentino, D’Angelo, Cribari, Sall, Piucihar, Afri, Faggioli. All.: Luciano Zauri

LAZIO (3-5-2): Alia; Kalaj, Silva, Baxevanos; Zitelli, De Angelis (81' Francucci), Bianchi, Czyz, Falbo; Nimmermeer (52' Cerbara), Capanni. A disp.: Marocco, Kaziewicz, Shoti, Bertini, Cesaroni, Scaffidi. All.: Valter Bonacina

Arbitro: Daniele De Santis (sez. di Lecce)
Ass.: Paolo Laudato-Mattia Politi

FINE SECONDO TEMPO

90'+5 - Finisce quiiiiii! Triplice fischio di De Santis, la Lazio batte il Pescara grazie alla rete di Luan Capanni.

90+1' - L'arbitro espelle il tecnico dei pescaresi Zauri per proteste. 

90' - Scocca in questo momento il 90esimo. 

85' - Doppio cambio per il Pescara. Palladini prende il posto di Scimia, Sarr quello di Muniz. 

84' - Capanni ammonito per essersi tolto la maglia durante l'esultanza.

83' - GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLL! Una magia di Capanni sblocca la gara. Controllo di petto sulla trequarti poi tiro potente dalla distanza che si infila nell'angolino dove Scuccimarra non può arrivare!

81' - Cambio Lazio, fuori De Angelis e dentro Francucci.

78' - Pescara vicino al vantaggio! Pavone su punizione dal limite prova a piazzarla sotto al set, Alia gli dice di no con un grande intervento.

73' - Ammonito anche Baxevanos. 

72' - Contatto nell'area del Pescara con Kalaj che strattonato da un difensore cade a terra, per l'arbitro non c'è nulla.

66' - Doppio cambio per Zauri: escono Camilleri e Pierpaoli ed entrano Palmucci e Mercado.

65' - Pericolosa discesa di Muniz che mette al centro per Pavone. L'attaccante abruzzese tutto solo si coordina male e spara alto.

57' - Buona Lazio in questi primi minuti del secondo tempo. Troppo impecisa però nei passaggi finali.

52' - Primo cambio in casa Lazio. Bonacina sostituisce uno spento Nimmermeer con Cerbara.

46' - Si riparte con qualche minuto di anticipo. Ora è la Lazio ad attaccare da Curva Nord verso Curva Sud.

SECONDO TEMPO 

FINE PRIMO TEMPO

45' - Duplice fischio di De Santis, squadre negli spogliatoi sullo 0-0.

44' - Primo giallo anche per la Lazio, se lo prende Kalaj.

40' - Lazio ancora pericolosa da calcio d'angolo. Colpo di testa di De Angelis Scuccimarra in tuffo riesce a deviare in corner.

38' - Primo giallo della gara all'indirizzo di Pavone del Pescara.

33' - Ancora un colpo di testa, questa volta di Kalaj. Scuccimarra blocca senza particolari problemi.

25' - Squadre più attente in questo momento della gara. Le due formazioni si studiano in campo.

19 - Solito cross pericoloso di Falbo, De Angelis interviene di testa ma non riesce a dare forza al tiro.

17' - Miracolo di Alia! Batti e ribatti nell'area della Lazio, il tiro di Muniz viene intercettato con i piedi dall'estremo difensore biancoceleste.

13' - Ritmi alti e tanta intensità in campo fra le due squadra ma per il momento il risultato rimane fissato sullo 0-0.

8' - Risponde il Pescara. Iniziativa personale di Pavone che supera Falbo e poi mette un cross per Borrelli. Pallone di poco sopra la traversa.

3' - Lazio vicinissima al vantaggio! Doppia parata di Scuccimarra su Baxevanos, che da due passi non riesce a buttarla dentro.

1' - Partiti! Batte la Lazio che attacca da Curva Sud verso Curva Nord.

PRIMO TEMPO - Vincere per mettere un tassello importante verso la promozione in Primavera 1. La Lazio di Valter Bonacina fa visita al Pescara di Zauri, distante 4 punti in classifica con una partita in meno. I biancocelesti dovranno fare a meno dell'influenzato Armini e di Mohamed (alle prese con un infortunio al ginocchio). Amici e amiche de Lalaziosiamonoi.it, un cordiale saluto da Valerio De Benedetti, e benvenuti nella diretta scritta di Pescara-Lazio, gara valida per la dodicesima giornata del campionato Primavera 2.