Napoli - Lazio, Cataldi: “Non possiamo perdere così. Rigore? Ho parlato con Milinkovic...”

Danilo Cataldi commenta il ko sul campo tra errori individuali e di squadra. Immancabile un commento anche sugli episodi...
23.04.2021 07:20 di Edoardo Zeno Twitter:    vedi letture
Napoli - Lazio, Cataldi: “Non possiamo perdere così. Rigore? Ho parlato con Milinkovic...”

Brutto stop per la Lazio che cade 5-2 al Maradona contro il Napoli. Danilo Cataldi, subentrato al minuto 58 al posto di Lucas Leiva, ha commentato così la sconfitta: "Quando sono entrato ho cercato di dare una mano ai compagni. È importante credere sempre che la partita si più riprendere. Oggi abbiamo preso qualche gol evitabile ma non possiamo perdere uno scontro diretto così importante 5-2. C’è tanta delusione e tanta rabbia ma da domani pensiamo al Milan".

RIGORE DI MILINKOVIC - "C’è stato un episodio dubbio. Ho parlato con Sergej che mi ha detto che ha preso palla. Al di là dell’episodio noi siamo una grande squadra e non possiamo abbatterci dopo 5 minuti. Ci abbiamo messo del nostro per perdere questa partita. Siamo una squadra che gioca insieme da tanto e si conosce bene. Non dobbiamo mollare così. Era importante non premere il 2-0 e invece lo abbiamo subito. Poi abbiamo provato a riprenderla ma non era facile".

MILAN - "Non c’è partita più giusta in questo momento. Conosciamo queste partite e dobbiamo subito riprendere e dimostrare che la Lazio di stasera non è quella giusta. L’obiettivo è i tre punti. Mancano poche partite alla fine e non dobbiamo pensare a chi ci sta davanti. Sappiamo che se le vinciamo tutte probabilmente siamo in Champions. Il Milan ci da tanti stimoli perché è sopra in classifica. Sarà una gara tosta contro una squadra forte che non verrà di certo a fare una passeggiata".