Calciomercato Lazio, c'è Botheim in pole per l'attacco: tutti i dettagli

L'attaccante del Bodø Glimt piace molto al direttore sportivo, c'è da trovare l'accordo con il club norvegese. E Sarri...
17.12.2021 07:15 di Lalaziosiamonoi Redazione   vedi letture
Fonte: Alessandro Zappulla-Lalaziosiamonoi.it
Calciomercato Lazio, c'è Botheim in pole per l'attacco: tutti i dettagli

È un obiettivo concreto, Erik Botheim è nel mirino della Lazio, può essere il primo rinforzo invernale del mercato biancoceleste. Il norvegese è una pista da tenere in considerazione, è un nome spuntato un mese fa, è stato proposto dall’agente a Tare, intriga, si sta cercando l’accordo con il Bodø-Glimt. Il giocatore è a conoscenza della trattativa, ha dato subito l’ok al trasferimento, è un’occasione che non vuole lasciarsi sfuggire. Ha segnato 22 gol in stagione, c’ha aggiunto pure 10 assist, con il Bodø s’è rilanciato dopo l’esperienza negativa al Rosenborg, è un 2000 e sente di essere arrivato al punto di provare un’avventura in un campionato di livello superiore. Nelle nazionali giovanili norvegesi, in coppia con Haaland, faceva sfaceli. Botheim piace molto al ds Tare, ha allacciato i contatti con il club che ha schiantato la Roma in Conference League. Il giocatore ha il contratto in scadenza tra un anno (dicembre 2022), il Bodø inizialmente chiedeva 5 milioni di euro, ora sembra che i norvegesi abbiano alzato la posta, arrivando a una richiesta di otto milioni, si fanno forti dell’interessamento di altre società europee.

GIOVANE O GIOCATORE PRONTO? - La Lazio è comunque convinta di poter trovare la quadra, abbassando le pretese del Bodø, anche facendo leva sulla volontà di Botheim. Sarri è in attesa, ha chiesto un rinforzo in avanti, non ha specificato se un giovane da crescere e sviluppare o se un giocatore pronto subito, uno alla Lapadula o alla Lasagna, in grado di accettare il ruolo di vice-Immobile per sei mesi, rimandando poi all’estate la scelta definitiva sull’attaccante da posizionare nelle gerarchie dietro a Ciro. Tare preferirebbe la prima opzione, vorrebbe un giocatore giovane, forze fresche anche per svecchiare un po’ la rosa e ha individuato in Botheim il profilo giusto. Per questo i colloqui con il Bodø andranno avanti, a meno che Sarri non decida di dare uno stop e chiedere un giocatore pronto. O comunque che già conosca il campionato italiano, la lingua e le abitudini di questo calcio. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Pubblicato il 16/12