Prevenzione contro le morti improvvise, ecco i metodi dello staff medico laziale

08.03.2018 08:00 di Francesco Tringali   Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Prevenzione contro le morti improvvise, ecco i metodi dello staff medico laziale

La morte improvvisa e inaspettata di Davide Astori ha lasciato un’ombra di sgomento e inquietudine. Lo staff medico laziale, coordinato dal prof. Ivo Pulcini, è da sempre molto attento alla prevenzione sul piano cardiaco, monitorando le condizione degli atleti periodicamente. I giocatori biancocelesti, infatti, sono sottoposti due volte l’anno ad un elettrocardiogramma con sistema S.D.S (Sudden Death Screening), uno strumento unico basato sui criteri di Seattle, per prevenire la morte cardiaca improvvisa, si legge su Il Messaggero. Il professor Pulcini, inoltre, ha già organizzato in passato dei corsi a Formello per giocatori e famiglie di “Basic Life Support and Defibrillation", che prevede appunto lo studio di tecniche di primo soccorso tra cui la rianimazione cardiopolmonare.