PRIMAVERA - Lazio, Calori: "Che questa partita ci sia da lezione. Credo nell'impresa"

30.04.2022 17:41 di Lalaziosiamonoi Redazione   vedi letture
Fonte: Lavinia Saccardo - Lalaziosiamonoi.it
PRIMAVERA - Lazio, Calori: "Che questa partita ci sia da lezione. Credo nell'impresa"

Al termine della sconfitta per 1-3 nella gara d'andata dei quarti di finale dei play off contro il Brescia, l'allenatore laziale Alessadro Calori ha parlato ai microfoni ufficiali del club: "Abbiamo perso male. Dovevamo fare di più, la colpa è mia perché sono l’allenatore. Devono capire che serve personalità e proprio quella ci è mancata. Avevano troppa pressione. Ai playoff si alza l’asticella, ma che questa partita sia da lezione. Bisogna tirare fuori di più anche a livello caratteriale. Oggi dovevamo giocare per vincere, proporre gioco. Erano veloci, fisici. Abbiamo concesso 2 rigori evitabilissimi, il secondo gol l’hanno fatto di braccio. L’ho visto e rivisto. Al di là di questo non siamo stati concreti e cattivi. Quando hai ansia e paura perdi l’attimo e accadono questi episodi. Crespi può fare tanti altri gol, deve crescere ma sa di avere grandi potenzialità. Non deve illudersi facilmente, perdersi e accontentarsi. Con Raul Moro abbiamo cambiato modulo cercando di usare l’ampiezza e in questo modo Crespi sotto porta può trovare facilmente il gol. Mi piacciono le imprese e voglio che la facciano, solo così capiranno come funziona questo gioco".