RIVIVI LA DIRETTA - 'Una serata di stelle per il Bambin Gesù', Acerbi: "I bambini veri campioni" - FT&VD

La diretta scritta dell'evento 'Una serata per il Bambino Gesù': in rappresentanza della Lazio presenti Ciro Immobile e Francesco Acerbi
21.11.2019 07:31 di Valerio De Benedetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Dal nostro inviato Valerio De Benedetti - Lalaziosiamonoi.it
RIVIVI LA DIRETTA - 'Una serata di stelle per il Bambin Gesù', Acerbi: "I bambini veri campioni" - FT&VD

AGGIORNAMENTO ORE 00.25 - Dopo il duetto di Giovanni Caccamo e Noemi, si conclude una serata ricca di emozioni e racconti toccanti. Una serata per sostenere tutti i bambini che soffrono ed hanno bisogno di cure.

AGGIORNAMENTO ORE 23.55 - Siparietto tra Zanetti e Rovazzi, chiamati a rispondere a domande relative alla carriera dell'altro. L'esibizione di Irama precede il video sui numeri collezionati dal Bambino Gesù in questi 150 anni e l'ingresso di un vero 'muro umano' di 50 giovani ricercatori. Prende la parola la presidente Mariella Enoc: "Per essere presidente di quest’ospedale bisogna innamorarsi. Oggi mi riempie la vita e il cuore ogni istante. Bisogna farlo funzionare bene, ma quello che conta è avere passione. Noi andiamo in tutto il mondo, i bambini non hanno nazionalità o religione". 

AGGIORNAMENTO ORE 23.40 - Dopo lo sketch di Ficarra e Picone e l'esibizione di Benji e Fede, viene presentata l'Associazione Tudisco, in nome del bambino che chiese alla mamma di aiutare i genitori dell’amico conosciuto in ospedale, obbligati a dormire o in macchina o su una sedia: “Alle famiglie diamo tutto, li adottiamo, da quando arrivano a quando partono”.

AGGIORNAMENTO ORE 23:15 - Splendida esibizione musicale di un gruppo di bambini, diretti da Giovanni Allevi. Poi, il pianista e compositore italiano ha voluto lasciare un messaggio: "Questo mondo ha bisogno di speranza, di recuperare la dimensione magica che i bambini riescono a regalare. Oggi in questa sala c'è veramente un calore incredibile, un'atmosfera da brividi".

AGGIORNAMENTO ORE 22.40 - Subito dopo è stato il turno dei due biancocelesti. L’attaccante è tornato a parlare della visita fatta ai bambini ricoverati in ospedale qualche settimana fa: “I bambini ci hanno trasmesso una carica incredibile, solo a guardarli ci siamo emozionati. Lottano con una forza che da loro c’è solo da imparare. Rappresentiamo tutti i nostri compagni che, per questioni logistiche, non sono potuti venire”. Poi, è stato il turno del difensore: “Sono molto contento di andare a trovare bambini in ospedale, hanno sempre il sorriso che noi grandi non abbiamo. Lo perdiamo troppo spesso, loro ce l’hanno anche durante la malattia. Sono loro che trasmettono forza a noi, è una cosa incredibile. Siamo fortunati, giochiamo a calcio. Chi veramente ha bisogno di un applauso sono i chirurghi, salvano la vita e, purtroppo, vedono anche tanta gente morire. Mi ritengo fortunato per aver incontrato questi grandi campioni. Poco prima di scendere dal palco, Acerbi stuzzica Immobile: "Ciro voleva cantare!". Il bomber della Lazio cerca di dribblare l'invito: "Meglio di no, se ne andrebbero tutti!".

AGGIORNAMENTO ORE 22:35 - Ora sullo schermo vengono trasmesse le immagini bellissime dell'incontro tra i calciatori della Nazionale di calcio e i bambini. Tra questi Immobile e Acerbi: momenti toccanti immortalati dal servizio. I giocatori della Lazio, insieme a Florenzi e Mancini, salgono sul palco. Rompe il ghiaccio il ct dell'Italia con una battuta: "Credo siano stati proprio i bambini a portare fortuna nel nostro percorso!". Dopo l'allenatore è il turno di Florenzi: "Non c'ero in quell'occasione, ero presente in altre circostanze. Ogni volta che sono stato in ospedale sono stati i bambini ad insegnare a me qualcosa. Basta poco per essere felici. Io e Ciro abbiamo la fortuna di avere in casa dei bambini, loro ci danno tutta la forza necessaria. Bisogna fare un applauso a tutte le persone che aiutano i bambini a stare meglio”.

AGGIORNAMENTO ORE 22.20 - Viene proiettato sullo schermo il messaggio di Papa Francesco: “Ho avuto l’occasione di incontrare più volte ragazzi e bambini del Bambin Gesù . Ho sentito l’affetto di coloro che sono vicini ai piccoli malati. Il Bambino Gesù nasce 150 anni fa come dono di amore, l’0offerta di un salvadanaio per accogliere e curare i piccoli malati della città di Roma. L’ospedale ha investito sulla ricerca, è cresciuto molto nelle sue conoscenze e competenze. Ha allargato i confini della sua azione, per accogliere i piccoli malati che non possono essere curati nella città dove vivono. La sofferenza dei bambini resta la più dura da accettare, ma chi li aiuta è nella parte di Dio”.

AGGIORNAMENTO ORE 22.10 - Tante esibizioni, da Francesco Renga ad Alessandra Amoroso. Nel mezzo alcune storie toccanti. Vengono raccontate, per esempio, quella del piccolo Alex Montresor, che ha subito un trapianto di cellule staminali, e quella di Teodora che, affetta da una malattia congenita rara, ha ricevuto un rene dalla madre. 

AGGIORNAMENTO ORE 21:40 - Inizia la serata, introdotta dal presentatore Amadeus: "Questa sarà una serata speciale. Storie bellissime, storie a lieto fine che riguardano i bambini, le famiglie, tutto il personale sanitario dell’ospedale. Ma anche musica e spettacolo, e per questo voglio ringraziare tutti i quelli che hanno aderito con grande entusiasmo". Tantissimi gli ospiti presenti, dal mondo del calcio a quello dello spettacolo, per finire con quello musicale.

AGGIORNAMENTO ORE 21.10 - Non poteva mancare il presidente Claudio Lotito, che proprio ora fa il suo ingresso accompagnato dalla moglie Cristina Mezzaroma.

AGGIORNAMENTO ORE 20.45 - Risponde presente anche il ct Roberto Mancini. Anche lui ha parlato in mixed zone.

CLICCA QUI PER L'INTERVISTA DI MANCINI

AGGIORNAMENTO ORE 20.30 - È il turno di Ciro Immobile e Alessandro Florenzi. L'attaccante della Lazio ha parlato ai microfoni della mixed zone.

CLICCA QUI PER L'INTERVISTA A IMMOBILE

AGGIORNAMENTO ORE 20.15 - Arriva anche il difensore della Lazio Francesco Acerbi, che ha rilasciato dichiarazioni ai cronisti presenti. Nel frattempo entra anche Javier Zanetti.

CLICCA QUI PER L'INTERVISTA AD ACERBI

AGGIORNAMENTO ORE 20.20 - La prima a parlare è Mariella Enoc, presidente dell'ospedale Bambino Gesù: "Serata importante, chiediamo a tutti di sostenerci. Il Bambino Gesù è importante dal punto di vista della ricerca e della cura per i bambini. È molto bello che tanti personaggi siano venuti stasera e che tanti siano qui a presentare, quindi a lavorare, senza chiedere nulla in cambio. Sono i primi donatori del Bambino Gesù questa sera".

Stasera su Rai 1 vince la solidarietà. Amadeus conduce 'Una serata di stelle per il Bambino Gesù', un evento con tanti artisti e campioni dello sport organizzato in occasione dei 150 anni dell’Ospedale romano. Sul palco saliranno i due giocatori della Lazio Ciro Immobile e Francesco Acerbi, poi Roberto Mancini, Alessandro Florenzi, e Javier Zanetti. Del mondo dello spettacolo Francesco Renga, Alessandra Amoroso, Mahmood, Fabio Rovazzi, J-Ax, Benji & Fede, Elodie, The Kolors, Irama, Noemi, Giovanni Allevi, Renzo Arbore, Ficarra e Picone.

LE PAROLE DI CIRO IMMOBILE

LE PAROLE DI FRANCESCO ACERBI

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME PAGE

Pubblicato il 20-11 alle 20.10