Calciomercato Lazio, tra presente e futuro: la difesa aspetta un rinforzo

La Lazio per l'estate punta Lisandro Martinez, intanto dal Belgio fanno anche il nome di Carlos Cuesta. Cosa accade in difesa?
03.01.2021 06:55 di Marco Valerio Bava Twitter:    Vedi letture
Fonte: MarcoValerio Bava-Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Calciomercato Lazio, tra presente e futuro: la difesa aspetta un rinforzo

Un rinforzo in difesa, lo chiedono a gran voce i tifosi, pure Inzaghi sembra lo abbia fatto presente. Un puntello per il reparto arretrato che conta cinque effettivi, pochi per chi gioca a tre e ha due elementi (Radu e Luiz Felipe) spesso tormentati da problemi fisici. Non è un caso che la difesa sia stato, insieme agli esterni, il reparto più toccato dall’emergenza in questa prima parte di stagione. Il sogno della scorsa estate, sfumato Kumbulla, era Lisandro Martinez, Tare aveva provato a strapparlo all’Ajax, ma i Lancieri avevano chiesto 20 milioni e dopo il salasso Muriqi non c’era modo di accontentarli. Ci si riproverà in estate probabilmente, viene considerato l’elemento perfetto per il centrosinistra della difesa biancoceleste.

INCASTRI - Per questo il ds per ora rimane in attesa, può attendere un’occasione o rimanere così, sperando che Luiz Felipe si metta alle spalle i problemi alla caviglia e dia finalmente garanzie fisiche. Ma affidarsi alle speranze non sempre ha portato bene, Fares ne è un esempio: si sperava potesse dare garanzie, invece ha patito i postumi dell’infortunio e soprattutto una preparazione fatta a singhiozzo. Servirebbero certezze, giocatori integri, alla Acerbi. Per capirci. La Lazio al momento tergiversa, ha ceduto Vavro, ma deve ancora fare i conti con l’indice di liquidità. Può di fatto operare solo in prestito con diritto di riscatto e garantire un ingaggio pari o inferiore a quello che riconosceva allo slovacco (1,3 milioni). A meno che non arrivi una cessione pesante a titolo definitivo. L’indiziato numero uno è Caicedo, ma per ora offerte concrete non ne sono arrivate. Dovessero arrivare con i primi giorni del nuovo anno, allora verrebbero valutate.

VOCI - A quel punto i biancocelesti potrebbero muoversi per un difensore, sempre considerando i limiti imposti dalle liste. Una soluzione può essere quella di andare su un profilo Under 22. Alcuni rumors provenienti dal Belgio hanno accostato alla Lazio il nome di Carlos Cuesta: classe ’99, è il capitano della nazionale colombiana Under 20, di proprietà del Genk, viene valutato tra gli 8 e i 10 milioni. Cuesta è un destro, è brevilineo, è alto 178 cm, ha un ottimo piede, nel Genk gioca sul centrodestra o sul centrosinistra in una difesa a tre. Per ora da Formello non sono arrivate conferme sul presunto interesse, può essere una strategia, la Lazio è abituata a muoversi sotto traccia, si capirà solo nelle prossime settimane se ci sia davvero qualcosa o se invece è uno dei tanti sussurri di mercato destinato a spegnersi in un nulla di fatto. Insomma giochi d’incastri, tra obiettivi futuri e presunte piste per il presente. Gennaio è appena iniziato. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.