Lazio, avvio rallentato per Inzaghi: il confronto con le scorse stagioni

Peggior avvio di campionato per Inzaghi da quando è allenatore della Lazio. Alle aquile serve una sterzata già da sabato...
14.10.2019 07:55 di Antoniomaria Pietoso Twitter:    Vedi letture
Fonte: Antoniomaria Pietoso - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Lazio, avvio rallentato per Inzaghi: il confronto con le scorse stagioni

RASSEGNA STAMPA - Dopo la sosta per le Nazionali, la Lazio ospiterà all'Olimpico l'Atalanta. Sarà uno scontro diretto in piena regola per i biancocelesti che, dopo il ko con l'Inter e il pari con la Roma, dovranno provare a fare bottino pieno. Servirà anche per migliorare l'avvio di stagione contraddistinto da troppe ombre. La squadra di Inzaghi ha portato a casa 11 punti nelle prime sette giornate facendo segnare il peggior avvio del mister piacentino. Affermazioni con Sampdoria, Parma e Genoa, pareggi con Roma e Bologna, ma anche le sanguinose sconfitte con Spal e Inter hanno determinato questa classifica. Lulic e compagni avevano sempre fatto meglio da quando l'ex allenatore della Primavera si siede sulla panchina biancoceleste. Nell'aprile 2016, quando il tecnico era subentrato a Pioli, la sua Lazio nelle prime sette gare portò a casa 12 punti frutto di quattro successi e tre ko. Stesso bottino anche nella passata stagione, segnato pesantemente dall'avvio shock contro Juventus e Napoli. Come sottolinea la consueta rassegna stampa di Radiosei, la stagione migliore è stata senza dubbio il 2017/18 quando le aquile partirono di slancio mettendo insieme 16 dei 21 punti a disposizione (5 successi, una gara nulla e una sconfitta , ndr). Meglio aveva fatto anche nel 2016/17 quando i punti alla settima erano 13 frutto di quattro vittorie, un pareggio e 2 ko. Un appunto da tenere a mente e da ricordare perché se si vuole finalmente andare in Champions non sono più consentiti passi falsi. 

ERIKSSON RACCONTA LA LITE CON ALEX FERGUSON

FORMELLO, LA RIPRESA FISSATA PER MARTEDì

FOOTGOLF, IL LAZIALE PISCOPO CAMPIONE D'ITALIA