FORMELLO - Klose e Biglia puntano il Toro. Marchetti recupera, niente da fare per Hoedt

Pubblicato il 24/10 ore 19.10
25.10.2015 07:19 di Saverio Cucina   Vedi letture
Fonte: Saverio Cucina - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Federico Gaetano
FORMELLO - Klose e Biglia puntano il Toro. Marchetti recupera, niente da fare per Hoedt

FORMELLO - Allenamento al calar del sole per gli uomini di Pioli. Sotto i riflettori del Fersini, i biancocelesti hanno svolto infatti la rifinitura prima del match di domani. Da limare gli ultimi automatismi anti-Toro, a fronte delle assenze dei soliti noti de Vrij, Keita e Parolo e dello squalificato Cataldi. A questi si aggiunge in extremis anche Hoedt, che ha saltato la rifinitura odierna e che pertanto è da considerare out per la sfida di domani contro i granata: gli accertamenti medici di ieri hanno scongiurato una lesione ossea per l'ex Az Alkmaar, ma il trauma contusivo subito alla caviglia destra contro il Rosenborg lo costringerà ai box almeno fino a lunedì. Buone notizie invece per Kishna che ha svolto completamente l'allenamento, dopo lo stop dei giorni precedenti per un sovraccarico funzionale muscolare all’adduttore della coscia.

KLOSE E BIGLIA DAL 1' - Scelte forzate per Pioli, che può comunque beneficiare del rientrante Biglia. La lesione al muscolo pettineo della coscia destra è ormai alle spalle e l'argentino può finalmente riprendersi le chiavi della regia biancoceleste, dopo il riposo precauzionale di giovedì. In avanti Klose tornerà a guidare l'attacco dopo la grigia prestazione contro il Sassuolo. La Lazio ha bisogno anche dei gol del tedesco, ancora a secco quest'anno complice il crack  di agosto contro il Leverkusen. Tra i pali si rivede Marchetti, che ha smaltito l'attacco influenzale delle ultime ore prendendo parte anche all'allenamento odierno. Mauricio e Gentiletti, con Basta e Lulic sugli esterni, completeranno il reparto difensivo. Sulla trequarti Milinkovic-Savic prende il posto di Mauri, reduce dalla dispendiosa prova contro i norvegesi, mentre sugli esterni Candreva e Felipe Anderson daranno profondità e ritmo alla manovra. 

Probabile formazione: Lazio (4-2-3-1) - Marchetti; Basta, Mauricio, Gentiletti, Lulic; Onazi, Biglia; Candreva, Milinkovic-Savic, Felipe Anderson; Klose.