Lazio, ds Ortells su Muriqi: "Il Maiorca non può raggiungere quella cifra, ma..."

04.06.2022 09:15 di Ludovica Lamboglia Twitter:    vedi letture
Lazio, ds Ortells su Muriqi: "Il Maiorca non può raggiungere quella cifra, ma..."

CALCIOMERCATO LAZIO - Vedat Muriqi può restare al Maiorca? Questa è una delle domande più frequenti nelle ultime settimane. Il kosovaro si è trasferito nel mercato di gennaio dalla Lazio e ha fatto completamente impazzire i tifosi del Maiorca. Con 5 gol e 3 assist si è guadagnato il rispetto della società e dei sostenitori. Il riscatto è fissato a 12 milioni di euro, ma il club spagnolo vuole a tutti i costi lavorare per ottenere almeno uno sconto. L'operazione potrebbe andare in porto tra i 10 e gli 11 milioni di euro. Quel che è sicuro è che la Lazio deve assolutamente sistemare l'indice di liquidità entro il 22 giugno. A fare la quadra della situazione è Pablo Ortells, direttore sportivo del Maiorca, che in una lunga intervista per OKBALEARES ha ammesso che il suo obiettivo è quello di acquistare Muriqi come proprietà chiarendo che la Lazio dovrà abbassare le proprie pretese perché "è molto difficile per il Maiorca pagare 10 milioni di euro per un giocatore". Queste le sue parole: "Il mercato di gennaio è molto complicato e pensavamo che Muriqi fosse un profilo diverso da quello che avevamo. La verità è che alla fine siamo rimasti deliziati da lui. Se resterà qui? Come ho detto prima siamo molto soddisfatti della sua prestazione e del suo coinvolgimento e vedremo se riusciremo a convincerlo a restare. Questo è il nostro obiettivo".

ACCORDO - "È vero che quando ha firmato le condizioni erano già concordate sia con lui che con la Lazio, ma il Maiorca non potrà raggiungere quelle somme (12 milioni). Tutto deve essere rinegoziato. Se a 10 milioni il Maiorca può permettersi di riscattare Muriqi? Oggi è difficile. Stiamo cercando formule diverse, ma questo fa parte dei negoziati che stiamo portando avanti.

CONCORRENZA -  "Per far sì che Vedat continui a Maiorca, è essenziale che le tre parti raggiungano un accordo. Se dopo dovesse arrivare un altro club e la Lazio ritenesse più interessante la propria offerta... è qualcosa che non possiamo controllare. Cercheremo di tenerlo con noi, ma sappiamo quali sono le regole del calcio".