Lazio, Veron: "I tifosi li porto sempre nel cuore. Correa? Gli ho detto cosa fare..."

Pubblicato il 07/04 alle ore 21:05
08.04.2019 07:28 di Alessandro Menghi Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Lazio, Veron: "I tifosi li porto sempre nel cuore. Correa? Gli ho detto cosa fare..."

La Lazio acciuffa il Sassuolo sotto gli occhi di Veron, ospite d'onore quest'oggi all'Olimpico. Acclamato da tutto lo stadio e premiato, la 'Brujita' ha ricordato i momenti vissuti con la maglia biancoceleste a Lazio Style Channel: "La gente è meravigliosa, mi ha sempre trattato bene, mi vengono in mente tanti ricordi. Gli anni qui sono momenti che non dimenticherò mai e che porto sempre con me. Ogni volta che penso alla Lazio è impossibile non pensare a quei ricordi. A Roma ho ritrovato Eriksson, ex compagni come Mihajlovic e Mancini. E quando hai questa gente qui sugli spalti che ti spinge, oltre a una squadra forte come l'avevamo noi, succede quello che è successo. È raro vedere così tanti campioni in un campo, noi li avevamo. Lo stadio pieno mi ricorda quegli anni lì, è difficile non avere nostalgia. La cosa più bella è quello che lasci e rimane, quello che la gente si ricorda di me e dei miei compagni. È difficile da spiegare, arriva nel fondo del cuore però. Correa? Lo conosco bene, ha doti incredibili, personalità, ma deve ancora crescere. Parlo spesso con lui, come è successo a me anche lui deve credersi importante e trascinare la squadra, questa è la cosa che ancora gli manca. Grazie a tutti, alla gente. Sarò sempre lieto di tornare”.