FORMELLO - Lazio, che chance per Lazzari. E Correa affianca Immobile

18.10.2019 07:35 di Carlo Roscito Twitter:    Vedi letture
Fonte: Carlo Roscito - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
FORMELLO - Lazio, che chance per Lazzari. E Correa affianca Immobile

FORMELLO - Eccola, la Lazio anti-Atalanta. Inzaghi sembra aver sciolto i propri dubbi: Correa al fianco di Immobile, Lazzari e non Marusic, Parolo in regia per lo squalificato Leiva. Le prove tattiche del pomeriggio svelano le intenzioni - salvo pretattica - del tecnico biancoceleste. Il ballottaggio principale resta quello sulla fascia destra. Ma l’ex Spal è favorito nei confronti del montenegrino, tornato soltanto ieri in gruppo dopo gli impegni con la nazionale. Lazzari è rimasto a Formello, ha lavorato nel centro sportivo durante il periodo di sosta, gode un certo vantaggio nonostante il terzo turno di squalifica in Europa League che Marusic sarà costretto a scontare nella trasferta di Glasgow di giovedì prossimo.

SEDUTA. Davanti Ciro insieme al “Tucu”. Correa ha recuperato da un paio di giorni dal problema al polpaccio e ora deve rialzare il morale. L’Atalanta gli ricorda la magia della finale di Coppa Italia. Uno slalom gigante nei minuti finali. Caicedo, tra l’altro, non si è visto sul campo all’antivigilia così come Berisha, l’unico nazionale non ancora riaggregato. A centrocampo Milinkovic e Luis Alberto ai lati di Parolo, con Lulic a sinistra. Dietro il terzetto considerato titolare in questo inizio di stagione: Acerbi in mezzo a Luiz Felipe e Radu. Bastos prova a ottenere una maglia, ma parte dietro nelle gerarchie. La rifinitura è prevista per domani pomeriggio. Andranno in scena le prove generali, con la gara di sabato alle 15, in vista dello scontro Champions con la squadra di Gasperini.

PROBABILE (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic, Parolo, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile. All. Inzaghi.

LAZIO, L'INTERVISTA A GABRIELE PAPARELLI

LAZIO - ATALANTA, L'ARBITRO DEL MATCH

TORNA ALLA HOMEPAGE

Pubblicato alle 18 del 17/10