Lazio, il silenzio rumoroso di Lotito: niente rimproveri, servono i fatti

Dopo il ko di Ferrara, il presidente Lotito non ha parlato alla squadra: nessuna paternale, vuole umiltà e concentrazione.
17.09.2019 07:26 di Francesco Bizzarri Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Lazio, il silenzio rumoroso di Lotito: niente rimproveri, servono i fatti

L’ordine è chiaro: ripartire subito. In società vivono la bruciante sconfitta contro la Spal con il silenzio. C’è una Lazio con il morale a terra, ma è chiamata subito alla riscossa in Europa League, giovedì contro il Cluj. Il presidente Lotito, come riporta la rassegna di Radiosei, non è andato a Formello e forse nemmeno lo farà. Ieri, alla ripresa degli allenamenti, era in Campidoglio. La squadra sa cosa vuole il presidente, dunque niente commenti e paternali, almeno per ora. Ma bisogna invertire la rotta. Stesso discorso per il ds Igli Tare: nessun confronto con i giocatori. Non è andato giù il comportamento di alcuni top. Adesso devono parlare i fatti con concentrazione e umiltà.

Europei Roma 2019 Blind Football, Lotito: "Vi presento l'iniziativa della Lazio"

Serie A, sorpresa a Torino: il Lecce di Liverani batte i granata 2-1

TORNA ALLA HOME PAGE

Pubblicato il giorno 17/9/19 alle ore 7:28