Scopigno Cup, Lazio - Roma alla prima: il derby va ai giallorossi

Pubblicato il 16/04 alle ore 18.25
17.04.2019 07:10 di Leonardo Giovannetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Leonardo Giovannetti e Valerio De Benedetti
Scopigno Cup, Lazio - Roma alla prima: il derby va ai giallorossi

Oggi è andata in scena, nella cornice di Amatrice, la prima partita della “Scopigno Cup world football tournament Under 17, memoria Manlio e Loris Scopigno”. In campo la Lazio di Fratini, che ha sfidato la Roma della medesima categoria. Il torneo prevede tre gironi composti da tre squadre. Nel girone A (Rieti) troviamo il Malmo, il Cagliari e il Rieti. Nel girone B (Amatrice), Lazio, Roma e Pescara. Il girone C (Terni), è composto da Lokomotiv Zagabria, Ternana e Frosinone. L’Under 17 biancoceleste, dopo la partita di oggi, sarà impegnata con il Pescara il 18 aprile. Il 19, invece, prenderanno luogo la semifinale, alle 9:30, e la finale, alle 16:20. Ad accedere al turno successivo, saranno le prime classificate e la migliore seconda. Le due seconde eliminate, si giocheranno la Coppa Fair Play sempre il 19 aprile alle ore 14:30. La capolista del girone A sfiderà quella del girone C, mentre quella del gruppo B darà battaglia alla migliore seconda. Filippo Inzaghi è testimonial della manifestazione. Proprio l’ex allenatore del Bologna ha dato inizio al derby tra Lazio e Roma, prendendo parola ai microfoni di RAI Sport: “Sono contento di essere qui, ho avuto la fortuna di vincere questo torneo con gli Allievi del Milan. È una manifestazione molto bella, vi auguro un buon divertimento”.

BIANCHESSI - Queste le parole del responsabile del Settore Giovanile della Lazio ai microfoni della RAI: “Importante esserci, vedere questa desolazione e tristezza mette angoscia. Oggi era importante esserci, la Lazio c’è. È il paese natale del nostro presidente. Obiettivi? Oggi non è importante la partita, il derby con la Roma. Siamo qui per significati più grandi”.

LA PARTITA - Due frazioni di gioco da 35' minuti previste. L’Under 17 di Fratini si presenta in campo con un 4-3-3 speculare al modulo schierato dalla Roma. Cade la pioggia sul campo di Amatrice, il terreno è scivoloso e il pallone più complicato da controllare. Parte subito male la compagine biancoceleste: azione manovrata dei giallorossi, pallone in mezzo per Milanese che può calciare senza opposizione. Prova a riprendere in mano le redini della partita la Lazio, ma è ancora la Roma a colpire sul finale del primo tempo: Cancellieri punisce gli avversari con un tiro dai 25 metri. I giallorossi gestiscono il pallino del gioco fino al termine dei 35 minuti. Non cambia il canovaccio nella ripresa: la Roma mette dentro il pallone del 3 a 0 con Agostinelli. Timida la reazione della Lazio, che subisce il poker al minuto 58': ancora Agostinelli bravo a sfruttare un tap in vincente. Risultato netto in favore della Roma, che cala il poker e batte l'Under 17 di Fratini.

FORMAZIONI:

LAZIO (4-3-3): Caruso; Battistelli, Pica, Franco, Cornacchia; Bertini, Pesciallo, Francia; Moschini, Zilli, Russo. All.: Fratini.

ROMA (4-3-3): Boer; Tomassini, Tripi, Buttaro, Muteba; Bove, Astrologo, Milanese; Cancellieri, Agostinelli, Zalewski. All.: Piccareta.

ARBITRO: Luca Angelucci di Foligno

ASSISTENTI: Tiziana Trasciatti di Foligno, Stefano Camilli di Foligno.

LAZIO, IL TOTTENHAM OSSERVA LUIZ FELIPE
LAZIO, LE PAROLE DI DIACONALE

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOMEPAGE