RITIRO LAZIO, GIORNO 11 - Fine allenamento: la squadra esce tra gli applausi...

Torna in campo la Lazio per l'undicesimo giorno di ritiro. Portieri subito al lavoro, il resto della squadra inizia con qualche minuto di ritardo.
23.07.2019 18:20 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
RITIRO LAZIO, GIORNO 11 - Fine allenamento: la squadra esce tra gli applausi...

AGGIORNAMENTO ORE 18:45 - Finisce la partitella, e con essa anche l'allenamento della squadra di Inzaghi che esce tra gli applausi dello Zandegiacomo. Tanta intensità e tecnica, la Lazio ha dato tutto in una delle giornate più calde qui ad Auronzo di Cadore. Ora il gruppo si rilassa a bordocampo con una seduta di stretching.

AGGIORNAMENTO ORE 18:20 - Adesso partitella a campo ridotto (30m) per la Lazio, i gruppi restano invariati - con in porta Adamonis per i fratinati e Guerrieri per i non fratinati - ma ora due jolly per squadra stazionano sulla linea di fondocampo accanto alla porta del portiere avversario: fungeranno da sponda. Inzaghi, intanto, motiva come sempre i suoi ragazzi con urla e richiami. Non sono ammessi cali di tensione.

AGGIORNAMENTO 17:55 - Ora esercizio di possesso palla per la Lazio. Sarà un 9vs7 alternato, in cui i due jolly (fermi a bordocampo) prenderà la parte di una delle squadre. I due gruppi sono composti dai fratinati Caicedo, Luiz Felipe, Radu, Luis Alberto, Adekanye, Cataldi, Andrè Anderson, Lulic e Parolo; e dai non fratinati Immobile, Jony, Milinkovic, Silva, Correa, Badelj, Acerbi, Lazzari, e Wallace.

AGGIORNAMENTO ORE 17:30 - Torna in campo la Lazio per l'inizio della seduta d'allenamento pomeridiana ad Auronzo. Appuntamento che è stato rimandato di mezzora rispetto al solito, ma il programma non cambia: mentre i portieri sudano agli ordini di Grigioni, il resto del gruppo effettua i primi esercizi di riscaldamento sul campo adiacente a quello principale. Assente, come questa mattina, Denis Vavro insieme a Patric.

FINE SEDUTA MATTUTINA, ORE 10:50 - Finisce l'allenamento mattutino allo Zandegiacomo, gran parte della squadra si appresta a rientrare negli spogliatoi. Radu e Acerbi, invece, si sono immersi nella vasca ghiacciata a bordocampo, mentre Parolo, Lulic, Luiz Felipe e Andrè Anderson si stanno rilassando poco fuori il tunnel che porta negli spogliatoi. Fisioterapia per Badelj. Appuntamento a oggi pomeriggio, con mezzora di ritardo rispetto al solito programma: la Lazio si ritroverà al campo alle ore 17:30.

AGGIORNAMENTO ORE 10:45 - Uno scontro tra Correa e Andrè Anderson interrompe l'esercizio dei biancocelesti. Le urla dei due gelano per qualche istante staff e tifosi, ma non è niente di grave. Nel tentativo di calciare il pallone, il brasiliano ha colpito il Tucu alla caviglia. Un po' di ghiaccio e si riparte, solo una spavento per l'attaccante argentino.

AGGIORNAMENTO ORE 10:35 - Termina l'allenamento dei portieri, scesi in campo più di un'ora prima rispetto al resto della squadra.

AGGIORNAMENTO ORE 10:30 - Ora squadra divisa in due (fratinati e non) per un esercizio di possesso palla, massimo due tocchi e poi scarico: da una parte ci sono gli arancioni Lulic, Parolo, Andrè Anderson, Cataldi, Radu, Luiz Felipe, Luis Alberto, Adekanye, dall'altra gli azzurri Correa, Lazzari, Milinkovic, Immobile, Jony, Badelj, Silva e Acerbi. Assente Denis Vavro, che sta osservano i propri compagni da bordocampo.

AGGIORNAMENTO ORE 10:25 - Potenziamento muscolare per la Lazio, che inaugura la propria mattinata con degli scatti di 40 metri frenati dal paracadute. 

AGGIORNAMENTO ORE 10:20 - Prima della squadra, ecco scendere in campo lo staff tecnico guidato da un acclamatissimo Simone Inzaghi. Il mister è stato accolto con un grande applauso dai suoi tifosi, così come i suoi ragazzi che l'hanno raggiunto pochi istanti dopo.

AURONZO - Dopo la giornata di riposo, la Lazio torna a sudare allo Zandegiacomo. Portieri subito in campo (c'è Strakosha), Grigioni e Zappalà non ammettono cali di tensione: l'allenamento viaggia subito ad alte intensità con tuffi e parate da terra. Il resto della squadra, invece, inizia con lo sciogliere i muscoli in palestra. I tifosi sugli spalti dovranno pazientare ancora un po' per vedere i biancocelesti scendere sul terreno di gioco.

LAZIO, LE ULTIME SU LUIS ALBERTO E IL SIVIGLIA

CALCIOMERCATO LAZIO, IL MONACO SU NETO E JORDAO

TORNA ALLA HOMEPAGE