Lazio, ancora Lotito: "Inzaghi? Gli avevo offerto il rinnovo cinque mesi fa..."

Il presidente biancoceleste parla ancora dell'addio di Simone Inzaghi e svela altri retroscena di questi mesi di trattativa...
28.05.2021 09:20 di Antoniomaria Pietoso Twitter:    Vedi letture
Fonte: Antoniomaria Pietoso - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Lazio, ancora Lotito: "Inzaghi? Gli avevo offerto il rinnovo cinque mesi fa..."

Come una pugnalata alle spalle, la Lazio è rimasta sorpresa dalla scelta di Inzaghi. Prima l'ok e la stretta di mano, poi il ripensamento e la scelta di sposare il progetto Inter. Claudio Lotito, dopo le parole di ieri sera,  è deluso e spiega sulle pagine de Il Messaggero: «Gli avevo offerto il contratto cinque mesi fa con un aumento di stipendio importante e anche dei bonus, lui mi ha detto ne riparliamo dopo. Poi c'è stato il caos dei processi e varie vicissitudini, solo per questo ci siamo rincontrati a fine anno per il rinnovo. L'ho chiamato, gli ho dato appuntamento e dopo un'ora e mezza c'eravamo già stretti la mano». Il patron biancoceleste spiega anche che mercoledì mattina Inzaghi si era chiarito con Tare e che c'era accordo totale su tutto. Ieri il mandato a Calveri di preparare il contratto fino alla chiamata di Inzaghi che chiede un colloquio. Il presidente capisce che qualcosa non va e lo invita a pensarci bene perché "quello che si semina poi si raccoglie". La scelta definitiva arriva poco dopo e adesso Lotito deve scegliere l'erede di Inzaghi. «Non deciderò certo il nuovo allenatore in una serata» ha assicurato il numero uno biancoceleste.